Tutor online qualificati

Il blog del gruppo Tutor Online Qualificati

Posts Tagged ‘nativi digitali’

I giovani e la rete

Posted by romaguido su 26 luglio 2010

I giovani e la rete: le abitudini, le precauzioni, le paure e le regole dei genitori:

Il video sembra indicare un uso consapevole e misurato del web da parte dei ragazzi ed una giusta attenzione da parte delle famiglie. Ma é veramente così?

Annunci

Posted in Nuove Tecnologie, Psicologia & Salute, Riflessioni, Società, Strumenti Web 2.0, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , , , | 9 Comments »

“Analogici o Digitali?”

Posted by romaguido su 24 maggio 2009

nativi1

Cliccando sull’immagine gli “atti (impuri)”  😆  del convegno.

da Mario Agati

Posted in Eventi, Il Web sociale, Nuove Tecnologie, Progetti, Riflessioni, Scuola e Università, Società | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Modena due eventi interessanti

Posted by romaguido su 7 aprile 2009

nativi1

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Eventi, Nuove Tecnologie, Riflessioni, Scuola e Università, Società | Contrassegnato da tag: , , , , | 2 Comments »

“Google generation”, internet e didattica

Posted by romaguido su 30 marzo 2009

In rete ho trovato  due interessanti serie di slides sull’argomento che ci sta tanto appassionando. Guardatele: forse il diavolo non è poi così nero come lo si dipinge!

……………………………………………

Ringrazio Pierluigi Tavella e Giuliana Guazzaroni che le hanno “scovate” nel web.

Posted in Nuove Tecnologie, Riflessioni, Società | Contrassegnato da tag: , , | 6 Comments »

“DA SOCRATE A GOOGLE: Come si apprende nel nuovo millennio”

Posted by romaguido su 13 marzo 2009

Riprendiamo l’argomento che ci sta tanto a cuore sui giovani e la rete per sottoporre alla vostra attenzione il video nato dalle provocazioni di Darren Draper al seminario internazionale DA SOCRATE A GOOGLE: Come si apprende nel nuovo millennio“, svoltosi a Bologna il 27 e 28 Febbraio 2009:

]

Io sono perfettamene d’accordo con quanto evidenziato da Draper; e voi che ne pensate?

Posted in E-learning, Eventi, Nuove Tecnologie, Riflessioni, Scuola e Università, Società | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | 12 Comments »

Nati digitali

Posted by Giuliana Guazzaroni su 21 febbraio 2009

Segnalo questo libro elettronico sul tema dei Nativi Digitali che abbiamo più volte discusso anche noi in questo blog e in Ibridamenti.com.

Il libro è consultabile online dal sito di NovaMultimedia: Nati Digitali

Indice del libro elettronico:

Il sapere del passato in formato futuro  Luciano Clerico

Svezzati in un wirless e mondo senza carta ipertecnologico Maria Pia Rossignaud

Il futuro del mondo?  Giovanni Giovannini Media 20000

Il ministro delle cose concrete Ministro Brunetta

E’ il momento del WIREDBOOK Derrick de Kerckhove Mac Luhan Institute

Tra i 24enni e i 13enni è già gap Paolo Ferri Università Bicocca

Emozione, community, informazione: le richieste dei ragazzi d’oggi  Michele Gatta

Giovannini un passato che guarda al futuro

I nati digitali: capirli senza preconcetti e false paure Derrick de Kerckhove Mac Luhan Institute

Il segreto di Youtube?  l’occhio della webcam Michael Wesch

Politica, scienza e scuola: realtà da ricostruire   Giuseppe Pizza Sottosegretario all’Istruzione, università e Ricerca

E’ crisi per i vecchi modelli di business Gian Paolo Balboni  Telecom Italia

E’ il momento di cambiare le tre “I” dell’ex Ministro Moratti Giampiero Lotito Kataweb

“Vola con internet” non ha più le ali: ora è tempo di pensare ai servizi Roberto de Marco  DIT

Cambia il modo di fare, trasmettere informazione e conoscenza Claudio Carpineto  FUB

Le tecnologie sono importanti, ma altrettanto i contenuti Luigi Rocchi RAI

Il momento profetico della scuola, costretta a rivedere il suo ruolo educativo Elisabetta Mughini ANSAS

Questi nostri ragazzi che vivono in perenne relazione paritaria Luca De Biase Il Sole 24 Ore

Tre parole chiave del mondo digitale: mobile, network, society Alberto Marinelli Università La Sapienza

Famiglia e scuola impreparate a guidare i cambiamenti Paolo Ferri Università Bicocca

Nuove generazioni, tanta tecnologia ma rifiuto dei contenuti del “grandi” Paolo Liguori Tgcom

Per un futuro migliore bisogna avere a cuore la contemporaneità Pierluigi Ridolfi Associazione Amici dell’Accademia dei Lincei

Digital Nativi ppt presentazione del prof. De kerckhove

Posted in Editoria, Nuove Tecnologie, Società | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ipertecnologici e depressi

Posted by Luca su 21 febbraio 2009

In questo blog ci siamo occupativi diverse volte del tema dei nativi digitali, degli immigrati e degli emigranti digitali e del loro rapporto con le tecnologie e in genere con il settore della formazioni. Giuliana Guazzaroni ha approfondito nel suo blog il tema del cloudworker per arrivare alla definizione di un nuovo tipo di apprendente: il cloudlearner. In questa analisi ritengo interessarante citarvi l’articolo di Antonio Galdo “Ipertecnologici e depressi” uscito sul Messaggero del 19 febbraio e inviatarvi a seguire il blog del giornalista. Si fa riferimento a una ricerca condotta dall’Università di Pittsburh e durata ben sette anni per “ricostruire la deriva dei ragazzi quando sprecano troppo tempo con la tv, con il computer e con il cellulare”.

Ecco se le parole non sono mai neutre, già parlare di deriva e di spreco di tempo ci da un segnale di quale possano essere le conclusioni e i risultati derivanti dallo studio.

I ragazzi vengono descritti come “prigionieri della tecnologia e delle sue leggi”: dei 4000 ragazzi seguiti nello studio il 7,4% di loro con un ‘età media di 22 anni “si sono ritrovati con una diagnosi di depressione”;”troppa tv o un eccesso uso del telefonino crea un terreno fertile ai disturbi psicologici” dice uno degli autori della ricerca americana.

Si parla inoltre di generazione multitasking per indicare i nuovi adolescenti digitali: “ragazzi adolescenti, facce acqua e sapone come quelle dei nostri figli, che sono diventati abilissimi a svolgere contemporaneamente, più cose grazie a una integrazione sempre più sofisticata della tv con il telefono, con Internet, con il computer”.

Cosa significa essere/agire multitasking?

“Questi ragazzi con una mano smanettano con il telecomando, magari passando da un programma tv a un videogioco, e con l’altra navigano sul web, mandano un sms, rispondono a una mail e ascoltano la musica con l’Ipod”.

Dell’essere mutitasking si  individuano solo gli aspetti negativi: “cento cose insieme con un bombardamento di informazioni, dati e notizie. Una valanga di materiale che si infila, come uno slalom nei cervelli dei giovani e porta poi, nel tempo, a disturbi psichiatrici da iperattività e a un deficit di attenzione”.

Io non sono compleatamente d’accordo su questa accezione negativa dell’essere multitasking, anzi non sono d’accordo. Se ci pensate le donne hanno sempre detto di noi maschietti che possiamo fare solo una cosa per volta e che due insieme non siamo in grado di portarle avanti; essere multitasking è la prova che era solo un pregiudizio femminile.

Posted in Il Web sociale, Psicologia & Salute, Riflessioni | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La web serie e la formazione educazione on line

Posted by Luca su 7 febbraio 2009

Sorority Forever è un teen drama ambientanto in una confraternita americana. Mi è sempre piaciuto questo aspetto delle università americane: le confraternite che condividono un edificio per tutta la vita universitaria e che creano legami che a volte durano tutta la vita. Questo aspetto è presente in tutti i telefilm americani e in moltissimi film, a volte dipinto in modo sereno, ottmistico e goliardico, altre volte invece mettendo invece in evidenza aspetti legati alle regole e ai sopprusi che subiscono le  matricole che chiedono l’accesso alla confraternita. In questa serie ci sono quattro studentesse che realizzano il sogno di entrare nalla confraternita più eslcusiva del college la Phi Chi Kappa, ma un grande mistero circonda l’abitazione della sorellanza.

Quale è la novità della serie televisiva?

Il fatto di essere stata testata attraverso la trasmissione via internet, sul sito di The Wb, per un totale di 40 episodi della durata di circa due -tre minuti ciascuno. Aldo Grasso, giustamente dice che che “è una pezzatura totalmente estranea ai canoni della tv generalista, va bene per il computer e, meglio ancora, per il palmare”.

La webserie però è un fenomeno interessante anche per il settore della formazione on line.  La webserie può avere una diversa qualità a seconda dei mezzi economici e professionali che si possono impiegare e profondore. Una cosa sono le web serie prodotte da privati dilettanti, altra cosa sono le web serie come Sorority prodotte da case cinematografiche.

Inoltre mi sembra che la webserie sia sempre più inserita in quella logica del consumo personale e dell’autoproduzione di cui profeticamente Rifkin parlava ben 10 anni fa, come caratteristiche peculiari dell’era dell’accesso; un era in cui la proprietà privata dei beni e degli strumenti di produzione sarà sempre più secondaria all’accesso a esperienze e stili di vita.

Se ci pensate anche la formazione on line si inserisce appieno nella logica dell’accesso.

Posted in Il Web sociale, Riflessioni | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Nati digitali – Tendenze di una generazione senza avi”

Posted by romaguido su 23 gennaio 2009

E’ questo il titolo di un convegno svoltosi a Roma presso l’Accademia Nazionale dei Lincei. Gianpiero Lotito, presente all’incontro in qualità di relatore, ne ha  fatto un resoconto che, a mio avviso, aggiunge ulteriori spunti di riflessione alla nostra discussione sull’argomento.


Posted in Eventi, Nuove Tecnologie, Scuola e Università, Società, Strumenti Web 2.0 | Contrassegnato da tag: , , , | 9 Comments »

Il Papa e internet

Posted by romaguido su 23 gennaio 2009

Foto dell'archivio vaticano

Foto dell'archivio vaticano

Una autorevole risposta al quesito del nostro ultimo post viene addirittura dal Santo Padre,  che,  in occasione della “Giornata Mondiale delle Communicazioni Sociali”, ha diramato un messaggio perfettamente in linea con quanto stiamo sostenendo  a proposito delle nuove tecnologie.

Posted in Nuove Tecnologie, Riflessioni, Società, Strumenti Web 2.0, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »