Tutor online qualificati

Il blog del gruppo Tutor Online Qualificati

Posts Tagged ‘democrazia’

“Perchè non scioperiamo? “

Posted by romaguido su 14 luglio 2009

Sono decisamente a favore del dissenso espresso in maniera civile ma decisa, laddove il sopruso, la sopraffazione, la prepotenza, l’arroganza lo rendano necessario ed in genere accetto di buon grado gli inviti che mi permettano di  palesare idee in cui credo.  Tuttavia sullo sciopero indetto per oggi da alcuni esponenti della blogosfera contro il decreto sulle intercettazioni ho nutrito qualche perplessità sin dal momento in cui ne ho avuto notizia e, finalmente, oggi ho deciso di non aderire all’appello di tacere. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Eventi, Riflessioni, Società | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | 18 Comments »

“Stiamo perdendo il contatto con il mondo”

Posted by romaguido su 16 giugno 2009

Da  Insegnare Apprendere Mutare.

Leggete e meditate (link)

Posted in Riflessioni, Società | Contrassegnato da tag: , , , , | 1 Comment »

Cuba Libre: un blog sociale.

Posted by Luca su 13 aprile 2009

Yoani Sanchez rappresenta in pieno la mia idea di blog sociale e quindi di blogger inpegnato in azione sociale di cui ho parlato in alcuni interventi. Yoani Sanchez è una blogger cubana famosa per la sua attività e inserita per questa dal Time nella Top 100 delle persone più influenti del mondo.

Il suo blog desdecuba rappresenta e descrive la vita a Cuba per come è realmente. Per questa sua attività di reporter interna Yoani non risulta “simpatica” al governo cubano che non le permette di uscire da Cuba se non con i post del suo blog.

Di recente l’attività di blogger di Yoani ha dato via alla pubblicazione di un libro “Cuba Libre” edito da Rizzoli che dal 15 aprile sarà presente nelle librerie italiane. Un libro da leggere per capire la vera Cuba e l’essenza del popolo cubano. Cuba non è infatti il villaggio turistico dove vanno gli Occidentali, esiste ancora la possibilità di muoversi come viaggiatori anzichè come branchi di turisti.

Posted in Il Web sociale, Progetti, Riflessioni | Contrassegnato da tag: , , , | 5 Comments »

A scuola di democrazia – ‘Cittadinanza e Costituzione”: val più la pratica che la grammatica!

Posted by romaguido su 2 aprile 2009

L’antefatto: la riforma Gelmini, oltre ad istituzionalizzare  l’ora di ‘Cittadinanza e Costituzione”, reintroduce il voto in decimi nella valutazione degli studenti.  Sin qui la storia.

Ora vediamo la cronaca che ne è scaturita:

La protesta dei maestri

L’invito del ministro a prendere provvedimenti: Leggi il seguito di questo post »

Posted in Riforme, Scuola e Università, Società | Contrassegnato da tag: , , , , , | 1 Comment »

A chi serve la formazione?

Posted by Luca su 22 febbraio 2009

Sul Messaggero del 20 febbraio è uscita un’inchiesta sui parenti di professori e rettori assunti negli uffici delle università romane. Si trova di tutto: ” il bibliotecario è il nipote del professore, la segreteria ha avuto il posto dal padre che è andato in pensione, la bidella è la moglie dell’autista del rettore”.

Non a caso l’autore dell’articolo Claudio Marincola parla dell’università come di un “gigantesco albero geneaologico” in cui si ritrovano mogli, ex mogli, figli, nipoti, in pratica di tutto. E’ vero noi italiani abbiamo ancora il mito della grande famiglia.

Nell’articolo scopro poi strani meccanismi per favorire l’entrare dei parenti in università. Vediamone qualcuno:

  • Posto unico. “Si entra tramite un concorso pubblico aperto agli esterni, con tanto di bando. Ed ecco la prima anomalia: nella stragande maggioranza dei casi il concorso è per un solo posto. In questo modo si ottengono più risultati: si scoraggiano eventuali concorrenti indesiderati; si limitano eventuali ricorsi e si rispettano le esigenze di bilancio. Del resto perchè studiare, sudare, impegnarsi per un concorso in cui si ha una-dicasi-una sola chance di vittoria?”
  • Sorpresa libera tutti. La sorpresa arriva dopo. Quando superata la prova, individuato l’unico vincitore, arriva la delibera che implementa gli organici. E poichè si vanno a occupare posti che nel frattempo si sono resi vacanti, non serve neanche il nulla osta del Cda, basta la firma del direttore amministrativo e le assunzioni si allargano e gli idonei diventano 10, 20, 30 a seconda dei casi.
  • L’autore dell’articolo riporta poi come esempio l’ateneo di Foggia dove l’aumento dei professori è stato del 361,9% a fronte di un aumento degli studenti del 17,6%.
  • Certo ora dopo parentopoli non è detto che il figlio del professore universitario voglia diventare a tutti i costi docente, si può accontentare di un posto per diplamati livello C1 come si indica accaduto all’Università Roma 3 dove gli studenti hanno denunciato diversi casi a “Dillo al Messaggero”.

Tempo fa avevo segnalato il libro di Roberto Perotti “L’Università truccata”, l’autore è andato a quantificare i casi di omonimia tra i docenti delle facoltà di Medicina: il 30% alla Sapienza e alla Cattolica, e il 38% a Messina, ma ora si vede che la parentopoli si accontenta di posti di medio livello ma meno esposti e di meno visibilità: alla parentopoli accademica si deve quindi sommare la “la complanare parentopoli amministrativa“.

Nell’articolo precedente parlavo di mito della life long learning; mi sono sbagliato la formazione a qualcuno serve ma devi essere “un parente”.

Posted in Riflessioni, Scuola e Università | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Quale democrazia?” Democrazia e democratizzazione da Dewey al terzo millennio.

Posted by romaguido su 12 dicembre 2008

Globalizzazione, criminalità, istruzione.

Pubblicato da romaguido su 7 Dicembre 2008

L’accenno di Giacomo Marramao (+ Blog 2008) alla attuale globalizzazione ed il quesito postomi tempo fa da Barbara sul rapporto tra immigrazione e criminalità in Italia mi suggeriscono di proporvi una mia ricerca di qualche tempo fa che, richiamandosi a questi temi, potrebbe costituire uno spunto di riflessione sul problema dell’integrazione, a scuola e in società, di quanti continuano ad approdare numerosi sul suolo italiano.

Trattandosi di un articolo piuttosto lungo, lo suddividerò in più parti, che potranno trovare posto nella nostra pagina delle riflessioni o, volendo, in una pagina nuova: “Scuola, società, tempi moderni”.

“Quale democrazia?”Democrazia e democratizzazione

da Dewey al terzo millennio.

di Rosamaria Guido

  1. Parte I: La democrazia
  2. Parte II: Democrazia e globalizzazione – Si può esportare la democrazia?

  3. Parte III: Quale democrazia?
  4. Parte IV: Le «idee» per il terzo millennio.

Posted in Riflessioni, Riforme, Società | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | 1 Comment »

Protetto: “Quale democrazia?” Democrazia e democratizzazione da Dewey al terzo millennio. …………………………… Parte IV: Le «idee» per il terzo millennio.

Posted by romaguido su 12 dicembre 2008

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Posted in Riflessioni, Riforme, Società | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Protetto: “Quale democrazia?” Democrazia e democratizzazione da Dewey al terzo millennio. …………………………………. Parte III: Quale democrazia?

Posted by romaguido su 11 dicembre 2008

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Posted in Riflessioni, Società | Contrassegnato da tag: , , , , | Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Protetto: “Quale democrazia?” Democrazia e democratizzazione da Dewey al terzo millennio. ……………………………….. Parte II: Democrazia e globalizzazione

Posted by romaguido su 11 dicembre 2008

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Posted in Riflessioni, Società | Contrassegnato da tag: , , , , , | Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Protetto: “Quale democrazia?”Democrazia e democratizzazione da Dewey al terzo millennio. Parte I: La democrazia

Posted by romaguido su 10 dicembre 2008

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Posted in Eventi, Riflessioni | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.