Tutor online qualificati

Il blog del gruppo Tutor Online Qualificati

I giovani e la rete

Posted by romaguido su 26 luglio 2010

I giovani e la rete: le abitudini, le precauzioni, le paure e le regole dei genitori:

Il video sembra indicare un uso consapevole e misurato del web da parte dei ragazzi ed una giusta attenzione da parte delle famiglie. Ma é veramente così?

9 Risposte to “I giovani e la rete”

  1. romaguido said

    Grazie a mauro Ozenda🙂

  2. Adolescenti e videogiochi: una generazione “mobile”, solitaria e videogame-dipendente – infografica

    Saluti,
    Gabriele

  3. romaguido said

    Lucida, estremamente chiara, sintetica, Gabriele, questa tua descrizione della gioventù videoludica del terzo millennio e davvero efficace la nuova maniera di fare informazione che proponi nel tuo blog.
    Credo che sentiremo molto parlare di questa nuova forma di giornalismo.
    Grazie di essere passato da qui e complimenti per la tua geniale intuizione🙂

  4. arthur said

    Ma allora ci sei… ‘nnagg… !!!🙂

  5. romaguido said

    Certo che ci sono, Arthur!🙂
    Qui non più con l’antica assiduità, ma nel web sempre più presente.
    Tu in attesa di partire per la Francia?😉

  6. romaguido said

    Verrei volentieri, grazie. 🙂 Ma non sono ancora pronta per certi ambienti…😦
    Se poi decidi di fare una capatina in Sicilia, fammi un fischio: ti seguirò al volo!😉

  7. alanford50 said

    Non saprei spiegarti bene il perchè, ma ho l’impressione che rispetto alla massa si tratti di una nicchia di persone, mi ci metto pure io dentro, in questo mondo virtuale si riscontra quasi una uniformità di vedute e di pensieri, come se fosse l’unico posto dove ritrovarsi per potersi esprimere, un po’ come era una volta che si andava nei circoli a fare e a parlare di politica e socialità, oggi in realtà non esiste altro posto dove trovarsi e dove parlare, ma come ho detto prima si tratta ancora probabilmente di una nicchia, ormai la massa non parla più e si accontenta di ben altre cose, molto più banali che intorpidiscono le menti e le coscienze, questa situazione fa molto comodo ai politici e soprattutto ai potenti, non per nulla internet viene tenuto controllato, quindi temuto perchè è un luogo dove il pensiero vola ancora libero.

    Tuttavia è necessario fare un’ulteriore scrematura, perchè una buona fetta di queste persone usa il web unicamente per scopi ludici o per aberrazioni mentali/psicologiche, per fortuna è ancora un ambiente dove si può respirare un senso di libertà e come sempre c’è chi ne approfitta per farne un uso sconsiderato, ma ci sono anche un sacco di persone che lo usano nel giusto modo, ossia per dare libero ed intelligente sfogo ai pensieri, c’è da sperare che sempre un maggior numero di persone si rendano conto dell’importanza di difendere quest’ultimo baluardo di liberta personale, perchè i fatti recenti dimostrano proprio che questa libertà non è poi un fatto così scontato.

    Ciaooo neh!

  8. romaguido said

    Come sempre saggio e, al tempo stesso, acuto, Alan.
    Sono perfettamente d’accordo con te (come spesso avviene, del resto).
    Hai ragione, internet, proposta per il premio nobel per la pace, é una piazza favolosa dove poter entrare in contatto con le più belle e le più odiose persone che possano esistere, tutte a portata di clic, tutte da poter scegliere come su un catalogo vastissimo. Alla fine, tuttavia, si sceglie il proprio simile, la persona con cui c’è qualche punto di contatto, un interesse in comune, una certa affinità elettiva. Un anicchia la definisci tu e, per molti versi hai ragione; anch’io ho avuto qualche perplessità nel temere che scambi frequenti con chi la pensa come noi possano bloccare la crescita, possano risultare sterili. ma poi ho capito che non è così, nessuno é perfettamente uguale ad un altro e nessuno é talmente omologato da non riuscire a dare il proprio contributo all’arricchimento collettivo.
    Grazie, Alan, é sempre un piacere averti qui!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: