Tutor online qualificati

Il blog del gruppo Tutor Online Qualificati

Gelmini: il video sulle seconde materie.

Posted by romaguido su 29 gennaio 2010

5 Risposte to “Gelmini: il video sulle seconde materie.”

  1. riccardo said

    Cara Rosa, non è per fare sempre il criticone, ma mi sembrano scelte a dir poco ovvie.
    La sola scelta che avrebbe potuto creare scompiglio? Il greco al classico.
    Per il resto, niente di nouvo sotto il cielo gelminesco.
    Poi, che significa temi più vicini ai ragazzi? Bisogna quindi assecondarli?
    E’ così che li formiamo e li educhiamo?
    Perchè non un bel tema sul Grande Fratello, allora…

  2. romaguido said

    Mio caro Riccardo, bentornato su questi lidi!
    Della riforma ho parlato molto lo scorso anno, quando ancora, nonostante tutte le apparenze. si sperava che le cose potessero cambiare.😉.
    Strana la situazione che si è venuta a creare nella scuola italiana negli utimi tempi!
    Non che prima fossero rose e fiori (vero?). In genere, sia pure con un margine di tempo troppo ristretto, i vari ministeri succedutisi avviavano un progetto, mandandoci allo sbaraglio prima ancora di averci dato direttive chiare, fondi adeguati, un valido supporto tecnico. E’ così che abbiamo imparato a lavorare, siamo nati sperimentatori, esecutori intraprendenti e fantasiosi, entusiasti delle diverse iniziative, curiosi di vederne i risultati, felici di poter fare esperienza in questo o quel settore. Poco male se, acquisite le dovute competenze, bisognava cambiare registro per l’avvicendarsi dei diversi ministri.
    E adesso? Oggi cambia tutto, l’iter burocratico e legislativo viene rivoluzionato, e noi lì a pendere dalle labbra della “ministra” (pessimo termine, a mio avviso, ma tanto adatto a Mariastella, non credi? ;-)).
    Ci si chiede: “Che cosa succederà? Che cosa dovremo fare? Quale sarà il destino nostro, della nostra scuola, dei nostri allievi? A queste domande nessuno, neanche il ministero, riesce a dare risposte esaurienti😦
    Intantoi i proclami oscillano tra il bastone e la carota, senza essere supportati da alcun criterio pedagogico… è il caos!

  3. riccardo said

    In confronto, il Far West era un giardino d’infanzia!
    Questa gente, la pedagogia non sa neanche dove stia di casa, te lo dico io…
    Si va verso un nuovo avviamento… e questo passa per il cosiddetto nuovo.
    Che pena!

  4. romaguido said

    Ed io ti credo, Riccardo, anzi sottoscrivo le tue parole e il tuo pensiero (già, il nostro pensiero, che non palesiamo completamente per motivi di decenza).
    Tu parli di “nuovo avviamento”; vuoi conoscere il mio parere? Magari il nuovo fosse almeno sovrapponibile al primo…! 😦

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: