Tutor online qualificati

Il blog del gruppo Tutor Online Qualificati

“Perchè non scioperiamo? “

Posted by romaguido su 14 luglio 2009

Sono decisamente a favore del dissenso espresso in maniera civile ma decisa, laddove il sopruso, la sopraffazione, la prepotenza, l’arroganza lo rendano necessario ed in genere accetto di buon grado gli inviti che mi permettano di  palesare idee in cui credo.  Tuttavia sullo sciopero indetto per oggi da alcuni esponenti della blogosfera contro il decreto sulle intercettazioni ho nutrito qualche perplessità sin dal momento in cui ne ho avuto notizia e, finalmente, oggi ho deciso di non aderire all’appello di tacere.

Rifiutarsi di informare, di esprimere la propria opinione o, più semplicemente, di lanciare in rete le solite quattro chiacchiere significherebbe infatti fare il gioco di chi vuole metterci il bavaglio.  Per questo,

ANCHE (e sopratutto) OGGI

RIVENDICO IL DIRITTO

DI ESPRIMERE LE MIE OPINIONI,

DI DIRE TUTTO QUELLO CHE PENSO

(naturalmente a patto che la cosa

non sia lesiva dell’altrui dignità).

Da Gianluigi Cogo i link ad alcuni blog che hanno deciso di non aderire all’odierno sciopero del silenzio :

18 Risposte to ““Perchè non scioperiamo? “”

  1. […] https://tutoronlinequalificati.wordpress.com/2009/07/14/perche-non-scioperiamo/ […]

  2. […] https://tutoronlinequalificati.wordpress.com/2009/07/14/perche-non-scioperiamo/ […]

  3. arthur said

    Beh, hai ragione Rosamaria, quindi condivido pienamente ciò che dici, ma anche con lo sciopero rivendico il diritto di dire liberamente le mie opinioni e allora, forse è solo una questione di termini o forse solo di intendere il modo per rivendicare questo diritto.

    Ma oggi, considerato che lo sforzo contro questa legge bavaglio deve essere unanime, non mi soffermerei sui termini o sui modi, altrimenti con questa protesta non si ottiene l’effetto voluto, perchè il rischio è di vederla stemperata dalle polemiche o dalle prese di posizioni.

    Insomma, riusciamo una volta ad essere unanimi, se l’obiettivo comune coincide?

    Poi per urlare c’è sempre tempo, perchè oggi protesto e domani faccio sentire la mia voce che non si spegne nell’arco di una giornata, ma continua nel tempo.

  4. romaguido said

    Arthur, se devo essere sincera, non credo che si otterrà niente, né in un modo, né nell’altro (purtroppo i precedenti ci sono e non lasciano ben sperare).
    Non credo che ci sia alcuno spirito polemico, né alcuna particolare presa di posizione nei blogger che, come me, hanno deciso di dire la loro anche nella giornata di oggi; il nostro è comunque un modo di dissentire, perciò mi pare che l’intento sia esattamente sovrapponibile con quello dei blogger che oggi stanno scioperando: cambia la forma, ma la sostanza è quella. Ciao.

  5. arthur said

    Scusa, mi sono espresso male, non volevo dire spirito polemico, ma… hai capito comunque cosa volevo dire, anche se poi abbiamo detto la stessa cosa.

    E sull’ottenere qualcosa… come sempre c’è poca informazione e quella poca non la si recepisce, ecco perchè non si otterrà nulla, e lo dico con molta tristezza e con un senso di impotenza, che è poi lo stesso che ho sempre provato all’indomani di una lotta che ho sostenuto.

    L’importante è provare e poi… crederci!

  6. romaguido said

    Vedi, Arthur, l’informazione in Italia fa davvero pietà, ma non sarebbe un grosso problema se ognuno di noi fosse sveglio e particlarmente attento a quello che capita.
    Mi ha colpita molto, per la sua triste attualità la frase di Mussolini citata da Travaglio ad Annozero: “Lo stato d’animo del popolo italiano è questo: – Fate tutto, ma fatecelo sapere dopo. Una mattina, quando ci svegliamo, diteci di avere fatto questo e noi saremo contenti”.
    Ed è proprio così, la stampa non informa, ma la gente non ha alcun desiderio di essere informata, nessuna voglia di agire e reagire ai soprusi ed alla sopraffazione. Noi ci proviamo, ma purtroppo i risultati seguono la legge dei grandi numeri…😦

  7. romaguido said

    Ecco, Arthur, questi episodi non sono di oggi:

    Che cosa hanno hanno fatto i giornalisti, i politici, le tante persone più autorevoli e potenti di noi perchè non si arrivasse alla situazione odierna?

  8. arthur said

    Nulla, ma la cosa più grave è che neanche la gente fa nulla e il voto può essere un’arma micidiale.

    La coscienza di chi non sa, (diciamo di chi non vuole sapere…) è tranquilla, ognuno guarda il suo orticello e guai se lo si tocca…

  9. romaguido said

    Proprio così, Arthur; il fatto è che tutto è stato preparato a dovere:

  10. romaguido said

    Comunque, tornando allo sciopero del 14 luglio, vi rimando al commento di Gianluigi Cogo

    • romaguido said

      …e alle considerazioni di Lorenza Boninu

      Per quanto mi riguarda, non posso non evidenziare un certo snobismo della blogosfera (altro che democrazia!), che porta alcuni “grandi” a ritenersi unici depositari del sapere e del potere anche laddove la particolare condizione di “liquidità” renderebbe assolutamente opinabili certe prese di posizione.😦

  11. romaguido said

    E ancora:

  12. alanford50 said

    Ciao, condivido in toto quanto da te così bene espresso, io che ho l’età di Matusalemme ed ho vissuto come unica forma di protesta tutta l’epopea degli scioperi dai meravigliosi anni 60 in avanti, posso affermarne l’assoluta inadeguatezza ed utilità come forma di protesta.
    Specialmente in questo caso poi, combattere chi ci vuole zittiti, prendendo il silenzio come forma di protesta è evidentemente un tipo di lotta assolutamente inappropriata, finendo per fare proprio quello che in fondo si aspettano da noi, quindi al limite bisognava fare il contrario, riempire gli spazi di silenzio con voci urlate e scritte ma assolutamente non il silenzio.
    Ciaooo neh!

  13. romaguido said

    Ottima, Alanford, la tua idea di urlare il nostro dissenso; qualcuno ci aveva pensato per tempo, ma purtroppo siamo stati tutti un po’ pigri.
    Speriamo che la prossima volta, ammesso che ce ne sia data l’occasione, riusciamo ad essere più incisivi. Tu sarai dei nostri, vero?

  14. condivido pienamente..un bacione…ti asp0etto da me!SD

    • romaguido said

      Grazie infinite, Infinity😳 (che bisticcio di parole!) Grazie, Sonia; vista l’ora tarda passerò domani: è sempre un piacere leggerti!

  15. romaguido said

    Vai al link

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: