Tutor online qualificati

Il blog del gruppo Tutor Online Qualificati

Il blogger professionista

Posted by Luca su 14 febbraio 2009

In un mio precedente intervento parlavo del blogger professionista, del blogger cioè che fa della sua attività online il proprio lavoro. In diversi articoli sia su questo blog che nel vecchio ambiente del gruppo Yahoo dei tutor on line  ho analizzato il tema della crisi dei giornali cartacei e della loro convergenza verso la rete e verso l’informazione digitale. In questi tempi di crisi dei giornali cartacei, si assiste sempre di più alla convergenza tra Internet e giornale che diventano una cosa sola, con riflessi sia dal punto di vista professionale per i giornalisti che si lavorano, sia per l’aspetto della lettura da parte dei “nuovi lettori”.  Negli Stati Uniti moltissimi dei giornali cartacei sono morti perchè non sono riusciti a rimodellarsi secondo le esigenze del nuovo contesto economico, sociale e culturale. Altri giornali sono invece riusciti a sopravvivere sposando appieno la regola della convergenza, creando quindi giornalisti capaci di scrivere sia per la rete sia nel  tradizionale modo cartaceo, altri giornali invece hanno creato una doppia redazione una per la rete, l’altra per l’edizione cartacea.

Un grande giornale come il New York Times ha sposato appieno la regola della convergenza e dal 2005 ha avviato l’integrazione delle redazioni e l’unificazione sulla piattaforma digitale, ogni distinzione tra  redattori digitali e redattori cartacei è quinfi stata cancellata.

Detto tutto questo e contestualizzato l’accaduto vi descrivo il fenomeno che ha attirato la mia attenzione: nel 2005 Arianna Huffington fonda un proprio blog, poi riesce a attirare capitali dal mercato (ingenti capitali, diciamo sui 30 milioni di dollari) e riesce a trasformare un blog diciamo artigianale in un “modello informativo alternativo al giornale”. Ora il “blog-giornale” ha 43 dipendenti, non tutti giornalisti e i suoi “contenuti sono forniti da collaboratori autorevoli in forma di altrettanti blogger”.

Ecco questo è il blogger professionista: un blogger che rientra altresì nella mia idea di modello professionale, un blogger professionista dell’informazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: