Tutor online qualificati

Il blog del gruppo Tutor Online Qualificati

Archive for 26 ottobre 2008

Convegno: Nativi e Immigranti digitali

Posted by Melba su 26 ottobre 2008

Riporto dal sito:

La Facoltà di Scienze della Formazione e il gruppo di ricerca Numedia Bios dell’Università degli Studi di Milano Bicocca organizzano, nei giorni 6 e 7 novembre 2008, un convegno dal titolo Nativi e Immigranti Digitali, il cui tema centrale è la definizione del panorama e dei trend di sviluppo nel consumo dei media digitali in ambito personale, familiare, pedagogico.

Il 6 novembre verrà presentata un’indagine effettuata tra gli studenti universitari per indagare l’effettiva consistenza e lo spostamento dei consumi mediali dall’analogico al digitale e il passaggio da un atteggiamento consumer a un’attitudine prosumer.

Il 7 novembre è dedicato a Digatl Kids già citato da Rosamaria qualche giorno fa.

Annunci

Posted in Eventi | Contrassegnato da tag: | 2 Comments »

Generazione Cepu: l’obbligo sociale di un titolo di laurea

Posted by Luca su 26 ottobre 2008

Ho trovato un interessante articolo di Ilaria Solari su Gioa di questa settimana. Cepu è diventata una multinazionale della formazione e preparazione con sedi in tutt’Italia e da poco anche all’estero. Il sistema universitario italiano non ha mai funzionato e gli italiani sono da sempre agli ultimi posti per quanto concerne il numero di laureati. E allora ecco l’idea geniale di Francesco Polidori, creare una struttura di sostegno a quegli studenti in difficoltà con gli esami, una struttura nata con lo scopo di agevolare la riuscita nello studio e il conseguimento dell’agognato titolo di studio. L’idea ha colto un bisogno: il bisogno sociale di conseguire un titolo di laurea per poi fregiarsi di dire di essere dottore. Ah a me viene il freddo quando qualcuno si presenza come il dott……, io mi presento sempre il sig. Iaconisi per esempio. Mi fa un pò pena questa apologia del titolo di dottore, dottore di cosa ,oppure i dottori lasciamoli in ospedale…… vorrei dire a chi mi si presenta in questo modo. Comunque la giornalista fotografa bene il successo Cepu passato in poche anni da qualche milione di fatturato l’anno a ben 112 milioni di euro. Il successo del Cepu si è accompagnato all’uso di testimonial famosi che riprendevano a studiare: Del Piero, Vieri, Valentino Rossi. Beh Valentino Rossi con Grandi Scuole della Cepu ha conseguito il diploma delle superiori per poi conseguire una bella laurea honoris causa alcuni anni dopo per le sue imprese sportive. Ora il pilota Rossi è anche il dottor Rossi.

Ed ecco che la giornalista conia il termine Generazione Cepu: in questa società moderna il titolo di studio da prestigio sociale, non viene richiesto di saper fare delle cose, già potersi definire dottore è un grande start up sociale, e poi fa tanto chic tra i parenti.

L’immagine che la giornalista da della Generazione Cepu è più efficace di qualsiasi mio impegno da scrittore ” negli ultimi 10, 15 anni intorno a quel marchio si è sedimentata nelle menti degli italiani la fotografia di una tribù sazia e un pò zuccona, per cui la laurea è un traguardo meno appagante e necessario della patente, ma bisogna pur tagliarlo”.

Beh se questa è la generazione Cepu, io non mi ci vedo. Considero il sapere stettamentemente connesso al saper fare. Posso pure sapere tante cose, ma se nel lavoro non sono in grado di impiegarle e di metterle a frutto ho perso tempo, soldi e impegno.

Posted in Riforme, Scuola e Università | Contrassegnato da tag: , | 15 Comments »

Riforma Gelmini: la protesta dilaga nel Web

Posted by Luca su 26 ottobre 2008

Sto seguendo con attenzione la protesta degli studenti e dei docenti nei confronti della Riforma Gelmini. Nel mio girovagare per la Rete ho trovato alcuni siti interessanti. Per primo vi descrivo Uniriot che si presenta come il network delle Facoltà ribelli: ” Alla Gelmini diciamo che l’unica trattativa possibile è  quella del ritiro della legge 133 e del decreto Gelmini. Il movimento è irrapresentabile! L’unico interlocutore possibile siamo noi, il corpo vivo dell’università”. Altro sito che ho trovato interessate è quello delle maestre che si presenta come il blog di alcuni genitori torinesi. Altro blog che segnalo è Dica133: è’ il blog dei ricercatori precari presso il Polo delle Scienze Sociali dell’Università di Firenze  che si è attivato con la legge 133. Per ultimo  Cervelli in fuga che si presenta come il blog di un gruppo di studenti universitari padovani che ospita vignette, video, e cronache di manifestazioni studentesce.

Posted in Riforme, Scuola e Università | Contrassegnato da tag: , | 4 Comments »

La scuola mista: le paure degli studenti italiani e di quelli stranieri

Posted by Luca su 26 ottobre 2008

Ho letto un interessante articolo di Monica Ceci nel settimanale Gioia sulla scuola mista e la scuola multiculturale in Italia.  Come scuola multiculturale la giornalista riporta l’esperienza del professionale Bertarelli di Milano; una scuola a indirizzo commerciale e turistico frequentato da studenti di ben 37 nazionaità diverse, con una percentuale di allievi stranieri del 65% nelle sezioni diurne e oltre il 90% nelle classi serali, di cui almeno la metà di loro non ha mai studiato l’italiano prima di sedersi tra quei banchi. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Riforme, Scuola e Università | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »