Tutor online qualificati

Il blog del gruppo Tutor Online Qualificati

Punteggiatura e web

Posted by romaguido su 14 ottobre 2008

Già nei giorni scorsi avevo letto il post di una docente di lettere alquanto meravigliata che in alcune scuole si insegnassero ancora le regole canoniche della sintassi, come se dai tempi del Manzoni di sotto i ponti non fosse passata neppure una stilla d’acqua e stamattina, grazie a Giovanna Cosenza, mi sono felicemente imbattuta in questo video artistico (in rete su You Tube), utilissimo a “punteggiare” quanto vado pensando da tempo sulla comunicazione in rete:

Da emigrante digitale, continuo a meravigliarmi infatti ogni volta che vedo dichiarare guerra a grammatica, sintassi, costruzione del periodo, attraverso il più bieco disprezzo della punteggiatura canonica, per esagerare, d’altro canto, con punti esclamativi, interrogativi, sospensivi, per indicare sorpresa, curiosità, disappunto, per sottintendere, sottolineare, richiamare l’attenzione.

E’ inevitabile, lo esige l’immediatezza della comunicazione, ormai siamo nei tempi dell’instant messaging; così si esprimono concetti “puntiformi”, quasi che il discorso venga lanciato nel web con la stessa dinamica del fuoco d’artificio: esplode, frammentandosi, in mille bagliori della durata di un istante.

Ma, mi chiedo, quanto si perde in chiarezza, quanto si riesce a capire del pensiero e del sentire dell’altro, rinunciando a quei segni che avevano proprio la funzione di fare ordine tra le proprie idee per offrirle in una forma facile da capire, assimilare, fruire?

Tra i commenti al post di Giovanna ce n’è uno che mi fa ben sperare, è di Matteo e dice: “ In fin dei conti punteggiatura e ambiente sono parenti: entrambi ci danno respiro.“

Matteo coglie nel segno: il discorso privo di punteggiatura mi toglie l’aria, mi chiude fuori dal pensiero dell’altro, mi costringe a chiedere spiegazioni, facendomi perdere quel tempo che si voleva risparmiare, accorciare, annullare.

Annunci

9 Risposte to “Punteggiatura e web”

  1. romaguido said

    Barbara, quando m’insegni a mettere solo il video, senza riportare l’intera pagina di you tube?

  2. Melba said

    Quando me lo chiedi Rosamaria 😀
    Per riportare solo il video di youtube scrivi questo codice nell’editor:

    L’url è scritto in una finestrella a fianco del video

  3. romaguido said

    Grazie!!! 😀

  4. Luca said

    Mi piace questo video, sopratutto la musica.

  5. romaguido said

    Hai ragione, Luca, il brano, è davvero bello; è dei Ratatat e si chiama “Nostrandt”, mentre il video, realizzato da Oliver Beaudoin, è stato premiato più volte (fonte).

  6. Melba said

    azz…c’è pure l’audio? ho dimenticato di attaccarlo 🙂

  7. tessapurna said

    animazione bellissima, sì. e come si fa senza virgole e punti e due punti e punto e virgola? si può farne a meno, lo ha fatto anche samarago, solo se li conosci a fondo e li sai usare.
    diventa una scelta, sennò è una condanna.
    🙂
    ciao

  8. romaguido said

    Ciao, Tessapurna,
    grazie per il tuo commento. Pensa, io mi ero fermata a Joice; ora mi toccherà correre ad aggiornarmi su saramago! 😛

  9. Luca said

    Si Brava Rosamaria, hai fatto proprio una bella scelta.
    Tessapurna benvenuta qua.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: