Tutor online qualificati

Il blog del gruppo Tutor Online Qualificati

LUMUCI condannata per pubblicità ingannevole

Posted by Melba su 21 luglio 2008

L’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) con il Provvedimento n. 18296 del 24 aprile 2008 ha condannato la LUMUCI-Libera Universitas Multidisciplinare Umanitaria per la cultura Internazionale ad una multa di 10.000 euro per pubblicità ingannevole diffusa attraverso il suo sito internet http://www.lumuci.org, il sito collegato http://www.anagrafenazionalericerche.net e le Pagine Gialle Casa, edizione 2007/2008, sezione dedicata alle “Università ed Istituti Superiori e liberi”, della Provincia di Ascoli Piceno.

L’accusa è di utilizzare  attraverso questi mezzi i termini “Università”, “Corsi accademici”, “Facoltà”, “Titoli accademici”, “Organi dell’Università”, “Assemblea accademica”, “Corpo accademico”, dichiaratamente contraddittori rispetto alle caratteristiche dei corsi di formazione professionale della LUMUCI considerato che non ha chiesto il riconoscimento al MIUR e non è autorizzata al rilascio di titoli con valore legale italiani.

Secondo l’AGCM “l’operatore pubblicitario non solo non era fornito delle necessarie autorizzazioni, ma, attraverso la propria denominazione agganciata al concetto di università, faceva erroneamente intendere di essere un organismo riconosciuto che poteva rilasciare attestati con valore legale in Italia; anche il rimando all’iscrizione all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche presso lo stesso Ministero dell’Istruzione, contenuto nei messaggi segnalati, si prestava per essere erroneamente inteso dai consumatori come attestante un riconoscimento universitario“.

Sulla base di ciò nel maggio 2006 l’AGCM ha ritenuto il messaggio ingannevole, ne ha vietato l’ulteriore diffusione ed ha condannato la LUMUCI a pagare una sanzione di 13.600 euro.

In conseguenza a questo provvedimento la LUMUCI ha cambiato nome da Università ad Universitas ed ha aggiunto sul proprio sito l’avviso che “per scelta la LUMUCI non ha chiesto il riconoscimento al MIUR e non è autorizzata al rilascio dei titoli con valore legale italiani, ma i titoli accademici con validità internazionale vengono rilasciati congiuntamente dalle università estere convenzionate“.

Ha però continuato ad utilizzare termini come  “Università”, “Corsi accademici”, “Facoltà”, “Titoli accademici”, “Organi dell’Università”, “Assemblea accademica”, “Corpo accademico” sui siti e nelle Pagine Gialle Casa della provincia di Ascoli Piceno.
A gennaio 2007 è stata quindi condannata di nuovo ad una sanzione di 10.000 euro per mancata ottemperanza al provvedimento.

Secondo il TAR del Lazio “l’utilizzo del termine ‘Universitas’ in luogo del termine ‘Università’ non determina alcuna modifica sostanziale del contenuto del messaggio e la specificazione che i titoli accademici con validità internazionale vengono rilasciati congiuntamente alle università estere convenzionate” è idoneo a far intendere che i titoli rilasciati dall’Associazione sono riconosciuti anche in Italia in forza della loro validità internazionale. Il pericolo di induzione in errore dei consumatori e di conseguente pregiudizio per il loro comportamento economico sussiste, quindi, anche per il nuovo messaggio diffuso dalla ricorrente che, pertanto, è stata correttamente ritenuta inottemperante al divieto di ulteriore diffusione del messaggio ingannevole disposto con delibera del 24 maggio 2006” (sentenza 27 febbraio 2008 n. 1778/08).

A seguito di ciòin data 24 aprile 2008 la LUMUCI viene sanzionata dall’AGCM di altri 10.000 euro.

Sarà finità qui?

Annunci

3 Risposte to “LUMUCI condannata per pubblicità ingannevole”

  1. tutoronlinequalificati said

    Ciao Barbara,
    è interessante la sentenza che hai trovato. Tempo fa avevamo discusso nel vecchio gruppo di un’altra Università sempre senza titoli di legge. Sono andato a vedere l’home di questo centro e sono loro che si vantano di non aver richiesto autorizzazioni al Miur ma di rilasciare titoli riconosciuti dalle Università convenzionate. Ma chi le riconosce queste Università convenzionate? Vi invito a andare sui loro siti.
    Luca

  2. Melba said

    Po’ esse pure che era la stessa quella di tempo fa..il sito di Lumici non mi era nuovo

  3. Giorgia C said

    prova commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: